Astilbe

Astilbe

Nativa della Cina e del Giappone, l’Astilbe è un fiore molto di tendenza nei matrimoni degli ultimi mesi, le sue soavi e delicate “piume” oltre ad essere belle trasmettono molta femminilità ed eleganza.

L ’Astilbe, da giugno alla fine dell'estate producono lunghe infiorescenze erette, a forma piramidale e dall'aspetto piumoso e soffice: costituite da innumerevoli piccoli fiori, di colore rosso, crema, bianco, rosa o lilla. 

COLTIVAZIONE

Le Astilbe si coltivano in luogo semi-ombreggiato, dove possano godere di alcune ore di sole nei periodi più freschi della giornata; queste piante possono essere poste a dimora anche in pieno sole, ma in questo caso necessitano di annaffiature continue. 

Amano terreni leggermente acidi e possibilmente umidi.

La loro eleganza accentuerà il valore scenografico del nostro giardino ma è una pianta adatta anche alla coltivazione in vaso.

Dall’inizio della primavera, fornire del concime per piante da fiore ogni 8-10 giorni, mescolato all’acqua delle annaffiature così da ottenere fioriture più vigorose e durature.

USI

Durante la sua massima fioritura i suoi fiori recisi sono ideali per abbellire bouquet per qualsiasi ricorrenza feste di compleanno, anniversari, e per bouquet o allestimenti nunziali.

SIGNIFICATO 

L ’Astilbe rappresenta la pazienza e la dedizione. Simboleggia anche la maturità e serve a rafforzare l’autostima e l’amore.


Post comments